azzurro solfato

 

Laboratori

 

 

Di cosa parliamo quando parliamo di danza?
Di un desiderio, di una musica, di uno strumento che vuole suonare, di un suono appena udibile che è lì negli antri del corpo e della mente e vuole uscire.

Di cosa parliamo quando parliamo di danza?
Del mondo percepito, dell’inespresso volubile che affiora in un attimo carico di senso e racconta, in un susseguirsi di note, il mondo che ci abita, che trova nel proprio sporgersi l’unico allenamento possibile per la comunicazione.

Di cosa parliamo quando parliamo di danza?
Di tutto l’urbano spaesamento, di nessuna forma che ci può contenere, della poesia che ci nutre, dell’acqua che verso in un bicchiere, della morte che abita la vita e dell’amore di cui non posso fare a meno.

Di cosa parliamo quando parliamo di danza?
Forse di questo.


 

 

Laboratorio Stagionale  
 


6 ore di laboratorio settimanali per giocare con la gravità,
imparare piccole acrobazie, diventare uno strumento musicale,
lasciar scorrere le proprie emozioni attraverso i muscoli e la pelle.

6 ore di allenamento per incontrare il proprio corpo,
allenare la propria creatività, creare azioni performative.


LABORATORIO DI TEATRO DANZA
Febbraio - Giugno 2014

ESSERE PAESAGGIO - Sentirsi Parte



La danza, come in un mandala, traccia infinite forme nello spazio bianco, consapevole che nulla resterà del suo segno e che proprio questa assenza è il senso e la forza del suo passaggio. Quel che resta è tutto nel mistero della relazione tra chi racconta e chi ascolta, nel mistero della presenza del corpo.
Indagare sul paesaggio ci permette di lavorare alla forma partendo dalla natura umana di ognuno e di proiettarci nella natura dei luoghi, tornando semplicemente a sentirsene parte.
Come in un mandala ognuno saprà di essere parte di un disegno più ampio, di un respiro, una musica, un canto. Come in un mandala si lavorerà con cura e con gioia, per allenare il corpo ad incontrare il cuore e dare spazio alla poesia del gesto nel paesaggio che ci contiene. E tutto, come in un mandala, alla fine si brucerà nel piccolo fuoco della creazione, che nulla tiene per sé, e della relazione che come nel mistero, dura per sempre.

Su cosa ci alleneremo:
La poetica del corpo e l'ascolto di sé - La relazione con gli altri - La natura del movimento e il bisogno di espressione - Gli esercizi e la conoscenza del proprio corpo - La danza come consapevolezza e possibile traccia - L'agire e il non agire - La comunicazione con le altre arti - L'essere in scena e l'azione performativa.

Come ci alleneremo:
Distensione e rilassamento
( essere vuoti )
Respirazione e sguardo
( prendere contatto )
Lo spazio e il movimento
( diventare suono )
La voce e il canto
( diventare silenzio )
Improvvisazione e creazione
( incontrare la propria geografia )

Quando ci alleneremo:
Tutti i lunedì dalle 18,00 alle 21,00
Tutti i giovedì dalle 10,30 alle 13,30
A partire dal 3 Febbraio 2014
presso Porto Petraio, Salita Petraio 18D (ad. Stazione Petraio della Funicolare Centrale), Napoli
per raggiungerci: uscire dalla Funicolare Centrale fermata Petraio, prendere le scale che salgono sulla destra, al termine delle scale si trova l'ingresso di Porto Petraio

LA PRIMA LEZIONE E' DI PROVA


E' possibile prendere parte al laboratorio in qualunque periodo, le iscrizioni sono sempre aperte. Ad ogni persona, oltre alla normale comoda tenuta per il riscaldamento, verranno di volta in volta richiesti abiti ed oggetti utili per il lavoro.

Durante il lavoro si terranno laboratori residenziali in natura e attività di approfondimento e scambio. Il laboratorio prevede inoltre durante l'anno azioni performative all'interno del Progetto Cortili. Il progetto parte dalla necessità di ricreare momenti collettivi di ritualità, di restituzione e di festa, per dare vita, con artisti e abitanti della città, a comunità temporanee d'intenti



Scarica la scheda PDF completa


Per informazioni e adesioni scriveteci a info@azzurrosolfato.it
oppure telefono 3474409161

Vi aspettiamo!



 

 

 

Workshop di Viaggio  
 


Viaggio a Lisbona

Fado

Un viaggio per entrare nelle stanze del corpo, aprire le finestre
e affacciarsi nella brezza del mare, sull’oceano del mondo.

Scarica il PDF informativo:

Laboratorio su Lisbona

Il laboratorio è rivolto a chiunque, non necessita di esperienze precedenti o di particolari competenze. Ad ogni persona, oltre alla normale comoda tenuta per l’allenamento, è richiesto di portare un abito da Balera completo di scarpe.

Al momento non ci sono edizioni di questo laboratorio previste.
Scrivici a info@azzurrosolfato.it per richiedere questo laboratorio
per il tuo spazio/festival/rassegna.


 

 

 

Workshop residenziale intensivo   
 


Da Giugno il laboratorio stagionale lascia il posto agli incontri intensivi estivi. La pratica di teatro-danza si sposta in splendide location in cui lavorare a contatto con la natura o il mare. Generalmente, questi workshop si tengono a fine Giugno - inizio Luglio e a Settembre.

Nel nostro spazio di Praiano, in Costiera Amalfitana, è presente una luminosa sala per il training con tatami e uno spazio indipendente dove avrà luogo l'azione di teatro-danza. L'alloggio adiacente alla struttura offre letti, cucina e una terrazza all'aperto. Il lavoro offre abbondante tempo libero per escursioni a piedi o un bagno a mare. L'organizzazione provvede alla sistemazione degli ospiti e alla cucina.

I seminari si svolgono dal Giovedì o Venerdì alla Domenica. Durante il lavoro sarà allestita una performance di strada che verrà offerta al paese che ci ospita.

praiano

praiano
la piazza dove è presente lo spazio di lavoro


la palestra per il training

 

Puoi scaricare il programma e le informazioni
dell'ultimo workshop che si è tenuto a Giugno 2012.